Carnevale di Fano, tra i più antichi d’Italia

10 e 11 FEBBRAIO

 

10 FEBBRAIO – Partenza ore 7 da Via A.Moro (Cinetix) per Macerata. Visiteremo il famoso Sfetisferio  Unico nel suo genere, un tempo destinato al gioco del pallone col bracciale, ora grazie alla sua ottima acustica ogni anno oltre a Musicultura (Festival per la Canzone Popolare e d’Autore che lancia da anni artisti e musicisti di tutta Italia e numerosi concerti), ospita stagioni liriche di altissimo livello che richiama appassionati da tutto il mondo. A seguire potremo visitare e ammirare la mostra capriccio e Natura: Arte nelle Marche del secondo Cinquecento. L’occasione ci verrà data dal temporaneo trasferimento ai Musei civici di Palazzo Buonaccorsi dei dipinti della Chiesa di santa Maria delle Vergini. Visiteremo il famoso Sfetisferio Cena e pernottamento in Hotel.

11 FEBBRAIO – Dopo la prima colazione potremo visitare liberamente Fano e vedere il carnevale dei bambini in mattinata. Alle 15 inizia la sfilata dei carri che terminerà alle 18. Subito dopo ci sarà la partenza per il rientro a Matera. ‘Semel in anno licet insanire’, ‘una volta all’anno è permesso far pazzie’, questa antica licenza romana sembra aver trovato terreno fertile a Fano, nelle Marche, sede di uno dei più famosi carnevali d’Italia. Oltre un mese di festeggiamenti: le vie e la gente della città si spogliano delle usuali abitudini, si tuffano in quel turbinio di feste e sfilate che il Carnevale di Fano offre senza alcuna parsimonia e tutti finiscono per rimanere coinvolti nella gaia atmosfera di spensierato divertimento. Storico lo è certamente: pochi sanno che Fano diede i natali al suo Carnevale in epoca medioevale, più precisamente, almeno secondo la leggenda, in occasione della riconciliazione delle due più importanti famiglie cittadine di allora: i Del Cassero e i Da Carignano. Ma storia e tradizione non sono le sole caratteristiche portanti della manifestazione fanese, che ogni anno raduna attorno a sé decine di migliaia di persone: il Carnevale di Fano, infatti, è il più dolce carnevale al mondo, l’unico in cui si assiste e si partecipa ad una vera e propria battaglia senza esclusione di colpi, combattuta con quintali di…cioccolatini. Quintali e quintali di dolci, caramelle e cioccolatini sono riversati dai carri allegorici sulla folla, che a sua volta raccoglie e rilancia a piene mani questa pioggia davvero singolare, capace di coinvolgere grandi e piccini.

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE EURO 145

LA QUOTA COMPRENDE: Bus GT, 1 mezza pensione in hotel 3*, visita guidata a Macerata

LA QUOTA NON COMPRENDE: Ingressi, extra e tutto quello non menzionato nella quota comprende

 

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

GLOBALTOUR TEL.0835/331125 VIA ANNUNZIATELLA 34 – MATERA www.viaggiglobaltour.it – globaltmt@hotmail.com